il grande nemico dell’amore

di | 10 de Maggio, 2020

timidezza

La timidezza non è una caratteristica che si vuole avere, è qualcosa che si cerca sempre di superare, ma di solito senza grande successo. Ci sono persone rilassate e coraggiose che non hanno mai paura di fare o dire qualcosa, e poi ci sono persone che soffrono di timidezza, che preferiscono passare inosservate, ma che così perdono grandi opportunità nel mondo dell’amore e degli appuntamenti.

La timidezza spesso serve da scudo, dove la persona si nasconde dal resto del mondo, che gli dà un senso di sicurezza, ma la timidezza fa molto di più, gli toglie la capacità di godersi la vita. È nel campo dell’amore che la timidezza ha il maggiore impatto, perché può facilmente farti perdere grandi opportunità.

Vedere le reali conseguenze della timidezza e imparare a superarla.

Le conseguenze della timidezza

La persona timida spesso non riesce a capire le reali conseguenze della timidezza, poiché tende a usare altre scuse per la sua mancanza di successo in amore e negli incontri.

Capire esattamente i risultati della timidezza:

  • Poche storie d’amore – Ogni storia d’amore inizia sempre con un primo passo. Se sei una persona timida, sappiamo già che non sarai tu a dare quell’impulso, quindi dovrai sempre dirlo all’altra persona, il che sarà un grosso errore. L’altra persona può anche soffrire di timidezza, o semplicemente preferire persone con più coraggio.
  • Mancanza di interesse – Dobbiamo anche ammettere che una persona che soffre di timidezza sarà meno interessante di una persona estroversa. Immaginate una gita di amicizia dove ci sono persone estroverse e una persona timida, pensate che qualcuno noterà la persona timida? No!
  • Poco apprezzamento – Una persona timida tende a non apprezzare abbastanza. Ci sono momenti nella vita in cui dobbiamo farci valere e dire esattamente quello che pensiamo, altrimenti verremo ingiustamente declassati. La timidezza ti fa vergognare di difenderti e finisce per accettare critiche e trattamenti iniqui. Oltre a danneggiare la tua autostima, questo non farà sì che qualcuno si interessi a te nel campo dell’amore, perché in fondo, se non gli piaci, chi lo farà? È necessario che sappiate riconoscere il vostro valore come partner amorevole!

Come superare la timidezza

La timidezza è un tratto psicologico estremamente difficile da eliminare. La timidezza di solito deriva dall’altezza dell’infanzia, ma può anche verificarsi in età adulta come risultato di una serie di eventi negativi.

Se vuoi superare la timidezza, inizia con:

  • Abbiate più fiducia in voi stessi – La timidezza nasce dalla mancanza di fiducia che avete in voi stessi. Imparate a riconoscere il vostro valore e a non lasciarvi intimidire da opinioni negative. Siate fermi nelle vostre idee e non cambiatele solo perché gli altri non sono d’accordo.
  • Sii audace – Ci sono sempre cose che vanno male nella vita, un incontro che non è finito bene, un altro che non è nemmeno cominciato… Queste situazioni fanno parte della nostra vita e devono essere viste come un apprendimento per nuovi incontri.
  • Non cambiate bruscamente – una persona timida non diventa estroversa da un giorno all’altro. Devi cambiare piccole cose nella tua vita quotidiana, e prima che te ne accorga, sarai una persona diversa.

L’amore è un sentimento troppo prezioso per essere sprecato per la paura… La vita è troppo breve per smettere di avere tutti gli incontri possibili.

Cominciate a cambiare la vostra vita oggi stesso e abbiate delle grandi date.

VN:F [1.9.22_1171]attendere prego…Valutazione: 0.0/10 (0 voti espressi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *