L’Italia autorizza il prestito di opere di Da Vinci al Louvre

di | 10 de Novembre, 2019

Mercoledì scorso i tribunali italiani hanno autorizzato il prestito di diverse opere di Leonardo Da Vinci al Museo del Louvre parigino, tra cui l'”Uomo Vitruviano”, che un’associazione per la difesa del patrimonio non voleva lasciare il territorio italiano.

Il Tribunale Amministrativo del Veneto (TAR) ha respinto il ricorso dell’associazione Italia Nostra, rilevando che la sua richiesta “non era sufficientemente motivata”, aprendo la strada al prestito di opere per il Museo di Parigi per una grande mostra dedicata all’artista toscano, che sarà inaugurata il 24 ottobre.

La corte ha sostenuto che la scelta del governo italiano di prestare le opere, in un accordo con la Francia, è stata “per la notevole importanza globale della mostra, per l’aspirazione del paese a massimizzare il potenziale del suo patrimonio, nonché per il valore della cooperazione e degli scambi tra Stati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *